Manifesto campagna elettorale Zali Steggall

Zali Steggall, classe 1974, è nata in Australia. Questo non le ha impedito di diventare una campionessa di sci.
Prima Australiana a vincere una gara di Coppa del Mondo (stagione 19971998), alle Olimpiadi di Nagano (Giappone) del 1998 si aggiudicò la medaglia di bronzo nello slalom e l’anno dopo ai Mondiali di Vail (Colorado, USA) vinse addirittura l’oro. Zali, insomma, è abituata a stupire.

Zali alle Olimpiadi Invernali

Il 18 maggio Zali Steggall ha deciso di esagerare. Candidata da indipendente, è stata eletta deputato nel distretto di Warringah, Stato del New South Wales. Ha sconfitto niente meno che Tony Abbott, Primo Ministro dal 2013 al 2015 e parlamentare eletto a Warringah ininterrottamente dal 1994.

Abbott, rappresentante del Partito Liberale (centro destra), partiva accreditato del 61%. Eppure ha perso con oltre 5.000 voti di distacco da Steggall, un calo percentuale del 13% rispetto alle precedenti elezioni.

Zali Steggall si è candidata con un programma tutto teso a contrastare la crisi climatica. Per la precisione, ha promesso di far di tutto per combattere gli effetti del cambiamento climatico sulle persone. A questo proposito, Steggall ha firmato per il supporto alla strategia proposta dagli studiosi della Climate Health Alliace.

Durante la campagna elettorale Steggall è stata presa di mira da diversi troll, che sono stati ricondotti ai sostenitori di Abbott. Su di lei sono state diffuse diverse notizie false, incluso il fatto che in gioventù avrebbe posato nuda per giornali per soli uomini.

L’Australia non è certo un Paese conosciuto per i suoi impianti da sci, ma non mancano le piste negli Stati del sud-est: New South Wales (Kiandra e Kosciuszko), Victoria, il Territorio della Capitale Canberra e l’isola della Tasmania.

Zali Steggall, per la verità, deve la sua passione al decennio trascorso in Francia dai 5 ai 15 anni. La sua formazione di sciatrice è avvenuta sulle piste alpine di Morzine. Il suo successo la portò a far parte delle Nazionali giovanili di Francia.
Su quei 10 anni la mamma di Zali, la dottoressa Susan, ha scritto un libro. Dalla cui introduzione si impara che il trasferimento dell’intera famiglia era stato motivato semplicemente dalla “voglia di vivere un’avventura”.

La famiglia Steggall primeggia nello sport da 3 generazioni. Il nonno (Jack) e il padre (John) di Zali sono stati giocatori di alto livello nel rugby. In particolare, Jack ha vestito la maglia della Nazionale. Zeke, il fratello maggiore (classe 1971) di Zali, ha partecipato alle Olimpiadi del 1998 e del 2002 nello snowboard.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.