Xiaomi ha lanciato l'idea di un cappellino da baseball che fa ricrescrere i capelli

Negli Stati Uniti il baseball tornerà il 23 luglio. La stagione avrà in calendario solo 60 partite per ciascuna squadra, il 37% delle 162 normalmente previste, e si inizierà a porte chiuse. Per gli amanti del baseball un’altra notizia interessante arriva da Xiaomi.

XiaOmi è un’azienda nata nel 2010 e quotata alla Borsa di Hong Kong dal luglio del 2018. Il suo impegno è dalla fondazione quello di realizzare continue innovazioni, focalizzandosi sulla qualità ed efficienza.

La specialità di Xiaomi sono gli smartphone, ma il nuovo progetto è tutt’altro. Si tratta di un cappellino da baseball capace di far ricrescere i capelli.

Si chiama COSBEAUTY LLLT. dove LLLT sta per Low Level Laser Therapy (ovvero terapia laser a bassa intensità). Appositi diodi (LED) operano a una lunghezza d’onda dai 600 ai 1000 nanometri e a una potenza tra i 5 e i 500 milliwatt. La luce laser trasmette questa energia nella pelle e stimola la ricrescita dei capelli.

Stando a Xiaomi, i risultati sono garantiti in 12 settimane. Il prezzo dell’oggetto era inizialmente di poco superiore ai 200 dollari americani in una operazione di crowdfunding.

L’idea però è stata successivamente commercializzata da ReHair Laser, che ora ha in catalogo il cappellino brevettato, con 88 diodi, al prezzo di 399 dollari americani.

Dice l’azienda: “Un uso costante di questo attrezzo consente di avere capelli più folti e robusti, sia a uomini che donne”.

Nel frattempo, il copricapo assomiglia sempre meno a un cappellino da baseball.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.