Anche se non siete tifosi di calcio, in particolare simpatizzanti dell’Inter, non potrete che commuovervi di fronte all’iniziativa che è stata denominata Football Therapy. A ogni partita che la squadra di Milano gioca in casa, uno Skybox è riservato ai ragazzi in cura presso i centri di eccellenza di onco-ematologia pediatrica di Milano e Monza.
L’Inter è diventata partner di SIAMO (Società Scientifiche Italiane Insieme per gli Adolescenti con Malattie Onco-ematologiche) e FIAGOP (Federazione Italiana delle Associazioni Genitori di Oncoematologia Pediatrica). E ha pensato che si potesse uscire da Milano e dalla Lombardia. Con il patrocinio del CONI e il sostegno di Pirelli, è nata così la Winners Cup. Si tratta di un torneo di calcio riservato a ragazzi e ragazze dai 18 ai 24 anni che sono in cura o sono stati curati per un tumore.

Dice l’oncologo pediatra Andrea Ferrari, fondatore di SIAMO: “I pazienti adolescenti sono pazienti speciali. Si trovano in un’età di mezzo, quindi corrono spesso il rischio di non ricevere i trattamenti più adeguati. La Winners Cup ha anche l’obiettivo di attirare l’attenzione, di stimolare la nascita di progetti specifici. Magari si può proprio partire dalla squadra di calcio”.

Alla prima edizione (aprile 2017) hanno partecipato 12 squadre provenienti da oncologie pediatriche di tutta Italia: Aviano, Udine, Trieste, Bari, Bologna, Genova, Milano, Modena, Monza, Napoli, Padova, Palermo/Catania, Pisa/Firenze e Roma.
Pisa e Firenze, città storicamente rivali, si sono unite in una squadra che ha vinto il torneo.

La Winners Cup 2018

L’edizione 2018 è in programma sabato 12 maggio al centro di formazione giovanile Suning dell’Inter, che è dedicato alla memoria del suo mitico Capitano Giacinto Facchetti. Le squadre partecipanti sono salite a 16 e una viene addirittura da Parigi. Queste sono le 15 squadre italiane: Aviano/Udine/Trieste, Bari, Bologna, Bolzano, Catania, Genova, Milano, Modena, Monza, Napoli, Padova, Palermo, Pisa/Firenze, Roma e Torino.

Della parte organizzativa si occupa il CSI (Centro Sportivo Italiano). Le partite sono di 2 tempi di 20 minuti ciascuno.
I protagonisti del torneo saranno poi ospiti dell’Inter per la partita con il Sassuolo, che si gioca proprio sabato alle 20.45.

“Siamo orgogliosi di aver fatto nascere lo scorso anno questo progetto” ha detto il Vice Presidente dell’Inter Javier Zanetti.
Zanetti ha fatto notare: “Aprire le porte della nostra casa a questi ragazzi è fare quello che è iscritto nel nostro DNA da 110 anni e che rende orgoglioso chi tifa nerazzurro“.

Javier Zanetti (con la Coppa) alla presentazione della Winners Cup

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.