wimbledon tie break

L’All England Lawn Tennis and Croquet Club, che organizza lo storico torneo di Wimbledon, si piega alle esigenze delle televisioni. Anche a Wimbledon verrà introdotto il tie break.

Come è noto, nel tennis la vittoria di un set arriva con 2 game di scarto. Agli US Open di New York se nel quinto set il punteggio arriva al 6-6 si gioca un game decisivo detto tie break. A Wimbledon il tie break scatterà invece solo sul punteggio di 12-12.

“Crediamo sia giunta l’ora di introdurre un tie break per le partite che non hanno raggiunto una naturale conclusione in un momento ragionevole del set decisivo” ha commentato Philip Brook, Presidente dell’All England Lawn Tennis and Croquet Club.

Wimbledon ha ospitato nel 2010 la partita di tennis più lunga di tutti i tempi. Nel primo turno si affrontarono John Isner (USA) e Nicolas Mahut (Francia) e la loro sfida durò 11 ore, distribuite su 3 giorni di gioco. Il quinto set si concluse 70-68 a favore di Isner.
Nel video sotto potete vedere la partita condensata in meno di mezz’ora.

Non sembrano invece pronti a introdurre il tie break l’Australian Open e il French Open (Roland Garros). Nemmeno la Coppa Davis e la Fed Cup.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.