Under Armour

Under Armour ha presentato al CES (Consumer Electronics Show) di Las Vegas una serie di prodotti che sono connessi tra di loro: scarpe smart, orologi, auricolari e la app MapMyRun.

Stando a Jim Mollica, Vice Presidente con la delega al Consumer Engagement di Under Armour, tutte le scarpe per la corsa che l’azienda produrrà nel 2019 saranno connesse. Questo significa che chi correrà con le Under Armour dotate di tecnologia HOVR potrà ricevere informazioni in tempo reale durante la corsa.

HOVR è una tecnologia che pensa al comfort e alla connettività. La suola è dotata di Energy Web, realizzato in un tessuto tridimensionale detto mesh. Questo permette un’ottima risposta della scarpa sotto stress e un ritorno di energia. Inoltre, nella suola si trova il chip che consente di registrare le sessioni di allenamento e di comunicare via blootooth.

Al CES è stata annunciata anche la partnership con lo smartwatch Galaxy della Samsung, che è completamente integrato nella piattaforma HOVR. Questo significa che Galaxy si avvierà automaticamente all’inizio della corsa. Un altro prodotto integrato in HOVR è la cuffia senza fili JBL.

“Abbiamo creato un sistema chiuso per il nostro consumatore” ha puntualizzato Mollica “La soluzione migliore, piuttosto che sviluppare nostri prodotti, ci è sembrata accordarci con l’eccellenza che c’è sul mercato”.

La comunità di runner che usano le scarpe HOVR Under Armour, e che quindi si possono considerare connessi, ammonta a 260 milioni di persone.

Il prossimo passo dell’azienda sarà rendere connessi anche i capi d’abbigliamento.

Dopo Nike Adapt, questa è la seconda volta in cui vi parliamo del futuro prossimo della calzatura.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.