Le medaglie per i Giochi del 2020 saranno prodotte riciclando smartphone

Tutte le medaglie (oro, argento e bronzo) per le Olimpiadi di Tokyo saranno prodotte con materiale recuperato da vecchi smartphone o altri apparecchi elettronici.
Il Medal Project del comitato organizzatore dei Giochi del 2020 si basa sul contributo dei cittadini, che hanno il compito di raccogliere il materiale elettronico (smartphone in particolare) che scartano, e conta sulle conoscenze tecnologiche del Giappone.

In questo video i dettagli del progetto di riciclo smartphone

Al momento sono già disponibili il 94% dell’oro e l’85% dell’argento necessari. Inoltre, vista la quantità di smartphone che sono stati donati, gli organizzatori si sono detti certi di poter reperire tutto il metallo prezioso necessario.

Al progetto contribuiscono NTT DOCOMO, il Centro per la Sanità e l’Ambiente del Giappone e il Governo Metropolitano di Tokyo.
Si legge in una nota ufficiale che “una delle eredità delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi di Tokyo sarà quella di un modello di società completamente sostenibile”.

La raccolta si chiuderà a fine marzo. Entro l’estate sarà invece presentato il progetto di design delle medaglie.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.