Susannah Gill in Antartide

Susannah Gill, una podista inglese di 34 anni, ha stabilito un record unico: ha corso 7 maratone in 7 giorni attraverso 7 Continenti: Polo Sud, Città del Capo (Sudafrica), Perth (Australia), Dubai (Emirati Arabi), Madrid (Spagna), Santiago (Cile), Miami (USA).

L’impresa si chiama World Marathon Challenge. Gill ha completato la sfida in 24 ore, 19 minuti e 9 secondi complessivi e ha demolito il record mondiale femminile, abbassandolo di quasi 3 ore. La media per ogni maratona è un rispettabile 3 ore e 28 minuti. Ma a Madrid ha corso in 3 ore e 11 minuti, non lontana dal suo record personale di 2 ore e 58.

“Ho cominciato a correre 10 anni fa per tenermi in forma” ha raccontato Susannah Gill al quotidiano The Guardian “Poi la mia ambizione è diventata correre la maratona a Londra. Poi mi sono voluta cimentare in questa sfida. Che potrà sembrare una folle ambizione, ma a me è parsa irresistibile”.

Susannah, che è un alto dirigente nel circuito delle corse per i cavalli in Gran Bretagna, ha spiegato che il problema maggiore per lei è derivato dalle crisi di fame.

Da quando Runolph Fiennes, definito nel 1984 dal Guinness dei Primati “Il più grande esploratore vivente”, riuscì nell’impresa per la prima volta nel 2003, meno di 200 persone sono riuscite a completare il World Marathon Challenge.

Partecipare richiede comunque un notevole impegno economico. Chi tenta il record deve depositare 36.000 euro, che servono per pagare il volo charter che porta il concorrente da una location all’altra.

L’impresa di Susannah Gill in un video

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.