Elena Franchini

Quella di Elena Franchini è una storia di coraggio. A inizio 2018 le è stato diagnosticato un tumore. Annunciandolo, aveva dichiarato “tornerò più forte di prima”. Detto e fatto: da pochi giorni ha raggiunto la Nazionale di slalom gigante, in ritiro al Passo dello Stelvio.

Classe 1985, Elena Franchini è azzurra dal 2003. Nel 2005 ha vinto l’argento in discesa libera ai Mondiali di Bormio. Nella stessa stagione ha vinto l’argento nella discesa libera al Mondiale juniores di Bardonecchia (dietro la sorella Nadia) e il bronzo in super gigante. Per la cronaca, anche la terza sorella Sabrina è una sciatrice di alto livello.

La malattia ha costretto Elena a rinunciare alle Olimpiadi invernali. Oggi quelle brutte giornate sono lontane ed Elena  esprime euforia. Ha detto alla Gazzetta dello Sport: “Sono stata operata il 28 maggio. L’intervento è andato bene e l’esame istologico si è rivelato negativo”.
Nonostante l’operazione sia durata ben 6 ore, il 30 maggio Franchini era già a casa.

La sciatrice azzurra non ha mai pensato al ritiro: “Se avessi smesso, non so in che condizioni sarei adesso”.
In realtà ha sempre continuato ad allenarsi, pur dovendo combattere con la radio terapia necessaria per prepararla all’intervento.

Ora i suoi progetti sono ambiziosi: vorrebbe essere in pista già a Lake Louise (Canada), per le prime gare di velocità. Il raduno con la squadra di discesa, che inizierà il 6 agosto, dirà la parola definitiva al riguardo.

elena franchini
Elena Franchini dopo un successo in Coppa del Mondo

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.