Le sneaker Lidl vanno a ruba in mezza Europa

L’estate del 2020 ha il suo tormentone. Ma non si tratta di una canzone, bensì delle scarpe da ginnastica Lidl.

La catena di supermercati tedesca ha iniziato a vendere le sneaker, che sono concepite in colori che non le fanno passare inosservate, ad iniziare dai punti vendita in Germania. Visto il prezzo estremamente conveniente (12.99 euro), sono andate a ruba. Lidl ha così pensato di mettere in vendita la calzatura prima in Belgio, poi in Inghilterra, quindi in Finlandia. In quest’ultimo paese, si sono addirittura formate code al di fuori dei punti vendita.

Lidl Helsinki
La gente in coda fuori da un supermercato Lidl di Helsinki

Le scorte sono andate esaurite piuttosto rapidamente e a quel punto qualcuno ha pensato di rivendersi le sneaker per guadagnarci. Non aveva idea di cosa stava iniziando.

Il sito di aste on-line E-bay è stato letteralmente invaso da offerte e ora a prezzi vicini a quello del supermercato si trovano solo calzature di taglia piccolissima. Poi si sale a 30.5, 61 e anche oltre i 100 euro. Una delle aste, creata da un utente Francese, parte addirittura dalla iperbolica cifra di 3.000 euro.

Lidl, fiutato l’affare, si è affrettata a dire che il prodotto, una volta esaurito, non verrà rimesso in commercio.

Per la cronaca, Lidl ha varato un’intera linea di prodotti a basso prezzo che include ciabatte e t-shirt unisex. Al momento, né le scarpe né gli altri prodotti sono arrivati nei punti vendita italiani.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.