Krzysztof Wielicki

Krzysztof Wielicki è stato il primo alpinista capace di arrivare a 8.000 metri di quota in inverno. La sua impresa data 1980 e con lui scalò l’Everest Leszek Cichy. Wielicki di quella impresa ricorda che “il vento ti faceva piegare su te stesso”.

Classe 1950, polacco di Szklarka Przygodzicka (“siamo cresciuti a calci nel sedere”), Wielicki ha poi scalato altri 2 8.000 in inverno: il Kangchenjunga nel 1986 e il Lhotse nel 1988. L’ultima impresa l’ha compiuta in solitaria, diventando il primo in assoluto a salire a quelle quote in inverno da solo.

Per chiunque ne voglia sapere di alpinismo, la sua autobiografia La mia scelta diventa dunque una lettura fondamentale.
“Attaccare in inverno una montagna così grande, sconosciuta, con appena una piccola tenda a disposizione, è una cosa che possono fare solo i polacchi”.

Wielicki ha presentato La mia scelta, edito in Italia da Hoepli, al Trento Film Festival. Nel video potete ascoltare (in un buon Italiano) le parole dell’alpinista.

Wielicki ha pubblicato un’autobiografia, ma questo non rappresenta l’anticamera del pensionamento. Ha infatti già annunciato che il prossimo anno tornerà sul K2 in inverno.

Lo scorso inverno aveva condotto una spedizione internazionale della quale faceva anche parte il russo naturalizzato polacco Denis Urubko. Wielicki non ha approvato una scalata in solitaria di Urubko e la polemica ha fatto il giro del mondo.
“Con lui” ha commentato Wielicki “Ci sarà un po’ da parlare, ma non escludo che torneremo sul K2 assieme”.

In generale, l’opinione che il veterano ha degli alpinisti di oggi non è troppo lusinghiera. Ha pronunciato parole che non mancheranno di suscitare polemiche: “Le generazioni di oggi non conoscono la sofferenza. Noi andavamo in vetta per il nostro popolo, gli alpinisti di oggi lo fanno solo per loro stessi, per un selfie…”

Articoli correlati:

TRAGEDIA SUL NANGA PARBAT IN INVERNO

DANIELE NARDI

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.