Salwa Eid Naser

Salwa Eid Naser è la prima asiatica a vincere una medaglia d’oro al Mondiale di atletica. Si è infatti imposta nei 400 metri con il notevole 48 secondi e 14, il miglior tempo di sempre sulla specialità e il record asiatico.

Salwa è nata a Onitsha in Nigeria nel 1998. Il padre è originario del Bahrein e la famiglia lo ha seguito a Riffa, nel centro del Paese.

Quando ha esordito sul palcoscenico internazionale, Salwa Eid Naser indossava lo hijab, il tradizionale velo islamico. Suscitò anche una certa curiosità per aver detto durante le gare di voler osservare i precetti del Ramadam.

Il velo è, diciamo, caduto al compimento del diciottesimo anno di età. Ai Mondiali di Londra del 2017 vinse l’argento sfoggiando una chioma bionda. A Doha si è presentata mostrando un campionario di tatuaggi e piercing. Sui suoi profili social ha postato fotografie che la ritraggono in minigonna e bikini.

Una foto dal profilo Facebook di Salwa Eid Naser
Una foto dal profilo Facebook di Salwa Eid Naser

La preparazione a cui l’ha sottoposta il bulgaro Janko Bratanov l’ha invece aiutata a scolpire il fisico.
Ai giornalisti Salwa Eid Naser ha detto che, pur senza hijab, resta musulmana: “Penso che sia giusto che un’atleta gareggi mostrando la sua faccia”.

Articoli correlati

ZAHRA LARI E LO HIJAB DI NIKE

MARCIA INDIETRO DI DECATHLON SULLO HIJAB

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.