In occasione della giornata mondiale della donna, giovedì 8 marzo il CIO (Comitato Olimpico Internazionale) ha reso note le attese 25 raccomandazioni per la parità di genere. Le ha elaborate un’ apposta Commissione, presieduta dalla spagnola Marisol Casado. Sul canale YouTube del CIO ne ha parlato la statunitense Angela Ruggiero, ex campionessa di hockey e membro del gruppo di lavoro.

 

Secondo il Presidente del CIO Thomas Bach “lo sport è una delle piattaforme più favorevoli per promuovere la parità di genere”.
Aggiunge Bach: “Siamo certi che le 25 raccomandazioni consentiranno ad atleti, dirigenti e ufficiali di gara del movimento olimpico di fare passi davvero decisivi verso il cambiamento”.
Non è un mistero: Bach ha posto al centro della sua Agenda 2020 la maggior partecipazione delle donne ai processi decisionali dello sport: “Il processo di revisione delle politiche sulla parità di genere ha il pieno appoggio dell’Esecutivo, che si è pronunciato senza riserve nello scorso mese di febbraio. Colgo l’occasione” ha concluso Bach “Per fare i miei complimenti alla Commissione per il grande lavoro fatto. Mi preme anche ringraziare tutto il movimento per aver condiviso la nostra linea”.

Thomas Bach al premio Women in Sports

Le raccomandazioni sono divise in 5 diverse aree. Quella principale riguarda in generale lo sport e contiene ben 11 delle 25 raccomandazione. Molto rilevante appare quella che riguarda il modo in cui le donne coinvolte negli eventi sportivi vengono pubblicamente rappresentate. Sono 3 raccomandazioni e riguardano la presenza sui media, la presenza nei comitati organizzatori delle Olimpiadi e gli accordi di comunicazione.

Le altre raccomandazioni riguardano il finanziamento (3), la governance (5, incluse quelle riguardanti le norme per le elezioni nei Comitati Olimpici e nelle Federazioni Internationali) e la comunicazione (3).

Dopo il giorno della donna

Le 25 raccomandazioni rappresentano l’inizio di un percorso. Un ulteriore passo avanti sarà il dibattito che si svolgera a margine della edizione 62 della Commissione ONU sullo Stato delle Donne (New York, 14 marzo). Tra gli altri, parteciperà la medaglia d’oro olimpica del nuoto Donna de Varona. La moderatrice sarà Andrea Joyce di NBC.

Andrea Joyce al lavoro alle Olimpiadi Invernali

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.