ronda rousey UFC

L’hanno definita la donna più cattiva del mondo, ma i fan della WWE (World Wrestling Entertainment) la adorano. Ronda Rousey si esibisce nel programma televisivo Monday Night Raw, andato in onda per la prima volta nel 1993, ed è la Regina in carica.

Ronda Rousey non è sempre stata nel circuito WWE. Classe 1987, ha alle spalle una carriera di grandi successi nel judo (in totale: 52 vittorie e 19 sconfitte). Nel 2008 (bronzo) è stata la prima rappresentante degli USA a vincere una medaglia nel judo femminile alle Olimpiadi e in precedenza aveva conquistato la medaglia d’oro al Mondiale Juniores.

Dopo il judo si è data alle arti marziali miste (MMA; vi avevamo parlato di questa specialità in riferimento alla disavventura di Conor Mc Gregor). Nel circuito UFC (Ultimate Fighting Championship) è diventata in breve tempo una leggenda. Improvvisamente, Ronda dovette però fare i conti con una realtà alla quale non era preparata. Nel novembre del 2015 subì una sconfitta rovinosa contro Holly Holm. Scese talmente malconcia dal ring (si veda la foto di copertina) da doversi sottoporre a diversi interventi di ricostruzione facciale. Tornò a combattere ma, dopo una sconfitta in soli 48 secondi contro la brasiliana Amanda Nunes, decise che con l’UFC aveva chiuso.

Ronda Rousey è sposata con Travis Browne, un gigante (oltre 2 metri di statura) originario delle Hawaii e che a sua volta è un lottatore del circuito UFC.
“Mi ha salvata” ha detto Rousey alla Gazzetta dello Sport “Mi ha convinta che io non sono solo una fighter, che c’è un futuro oltre alle arti marziali”.

Combattendo per WWE Ronda è rinata. Non ha più lo stress di dover vincere e non è più solo un’atleta. Nel wrestling i lottatori sono, come è noto, anche attori che interpretano un ruolo.
Ha scelto per sè il soprannome di Rowdy in memoria di Roddy Piper, il celebre wrestler morto all’improvviso nel 2015, a 61 anni di età. Piper combatteva come Rowdy. Ronda ha anche confessato che la sua passione per questa forma di combattimento spettacolo la deve al mito di Hulk Hogan, che di Rowdy è stato grande rivale sul ring e grande amico nella vita.

La vita con Travis Browne procede molto bene. La coppia vive in una fattoria, circondata da animali, e ha un progetto.
“Vogliamo diventare autosufficienti” ha confidato Ronda alla Gazzetta dello Sport “Non è facile, ma sono convinta che un giorno non avremo più bisogno di andare al supermercato e produrremo noi tutto ciò che mangiamo”.

Ronda Rousey si è esibita a Casalecchio di Reno (Bologna) il 9 novembre e a Roma il 10 novembre assieme ad altre Superstar del wrestling femminile.

Video: un recente combattimento di Ronda Rousey

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.