I dati raccolti dai professionisti hanno un impatto sui consumatori

Vi abbiamo spesso parlato dell’applicazione delle nuove tecnologie allo sport. Recentemente, la nostra attenzione si è rivolta al Barcellona, che ha sviluppato una sua tecnologia. Dato dunque per assodato che la tecnologia è importante per gli atleti professionisti, è giusto chiedersi come questi sviluppi impatteranno l’approccio al tema da parte dei consumatori.

Negli Stati Uniti è nata la Consumer Technology Association. Si è data come mission quella di aiutare la diffusione della tecnologia. Il 28 agosto ha organizzato un seminario sul web dedicato all’analisi delle nuove tecnologie che vengono usate per migliorare la preparazione degli atleti di alto livello. E soprattutto, delle ricadute che questa evoluzione può avere sui consumatori che svolgono pratica sportiva.

Atleti o consumatori?

Quello più romantico riguarda la possibilità che, attraverso l’analisi del dato, anche l’atleta amatoriale possa conoscersi meglio e migliorare in maniera sensibile le proprie prestazioni.

C’è poi l’aspetto di marketing. Gli atleti amatoriali, specie quelli evoluti, sono visti essenzialmente come consumatori. O meglio, sono visti come acquirenti della tecnologia in questione.

Quando nel 2003 Michael Lewis pubblicò il libro Moneyball, sperava certamente che diventasse un bestseller. Era già accaduto al suo precedente lavoro Liar’s Poker. Di sicuro però non sospettava che avrebbe cambiato per sempre la percezione del contributo che le analisi statistiche possono dare alla prestazione sportiva.

Moneyball racconta del General Manager degli Oakland A’S di baseball Billy Beane e del suo rivoluzionario approccio della lettura dei dati al fine di scegliere un giocatore.

Ora la rivoluzione riguarda i dati che si raccolgono in allenamento grazie alla tecnologia. Sono dati che ci consentono di capirne di più sui punti di forza e di debolezza dell’atleta. Grazie a questi dati, i preparatori  orientano i carichi di lavoro e i tempi di riposo necessari al recupero.

Il passo successivo sarà convincere i consumatori che questi dati sono fondamentali anche per il loro allenamento della domenica.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.