Peroni era lo sponsor azzurro al Mondiale 2006

Dopo aver accompagnato gli azzurri durante i giorni che portarono alla vittoria del Mondiale 2006, la birra Peroni torna a essere sponsor della Nazionale di calcio. Lo annuncia la Federazione calcio (FIGC) attraverso il sito ufficiale.

Secondo una nota FIGC, la collaborazione con Peroni “alimenta e sostiene” i valori e i principi più virtuosi dello sport”. L’articolo prosegue parlando di “nuova opportunità di creare una connessione emotiva tra i tifosi della Nazionale e la birra italiana per eccellenza”.

Il ritorno di Peroni nel gruppo dei partner azzurri significa per il Segretario Generale FIGC Marco Brunelli proseguire “il percorso di sviluppo commerciale”. Lo sviluppo in questione è “proiettato verso i massimi eventi internazionale”.

“Attraverso questa strategia” prosegue Brunelli “è nostro intento consolidare ulteriormente le opportunità di condivisione che ci legano alla comunità dei tifosi azzurri e degli appassionati di sport”.

L’azienda si dice da parte sua “entusiasta” dell’accordo. Dichiara Francesca Bandelli, direttore marketing & innovation di Peroni: “Torniamo ad unire i nostri consumatori e tifosi attorno alle emozioni più vere ed autentiche delle nostre Nazionali di Calcio, sia maschile che femminile.”

Più di una sponsorizzazione

“Per noi sarà più di una sponsorizzazione” aggiunge Bandelli. “Sarà un percorso che esalterà i valori positivi dello sport, superando ogni distanza e differenza. Oggi, più che mai, è il momento di tifare Italia”.

Il poster raffigura l'accordo tra FIGC e Peroni

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.