Swim and Move contro la sclerosi multipla

La sclerosi multipla è una malattia terribile. Viene diagnosticata prevalentemente tra i 20 e i 40 anni e rappresenta la seconda malattia neurologica nel giovane adulto.

L’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) consiglia alle persone che subiscono la diagnosi di praticare attività come yoga o pilates.
Lo sport inoltre può aiutare chi si ammala di sclerosi multipla con la solidarietà.

L’AISM di Roma organizza a questo proposito Swim&Move. Questa giornata di sport per tutti è in programma domenica 16 giugno.

Al centro di Swim&Move c’è #SMuoviti 2.0, un’iniziativa ideata dal Gruppo Giovani dell’AISM di Roma e che si compone di varie dimostrazioni sportive e di aggregazione: da partite di pallavolo a balli di gruppo.

All’interno della giornata si svolge anche la sesta edizione della 12 Ore Nuotando con Amore. Si tratta di una staffetta di nuoto ideata da Luciano Vietri. Partecipano 12 squadre di 30 persone, quindi risultano coinvolti 360 nuotatori. Ogni squadra ha un Capitano che gestisce i turni dei suoi.

Testimonial dell’edizione 2019 sono 2 Campioni d’Europa di Glasgow 2018: Piero Codia (100 metri farfalla) e Margherita Panziera (200 metri dorso), che in Scozia ha anche stabilito il record della manifestazione. Panziera ha anche vinto il bronzo con la staffetta 4×100 mista.

Margherita Panziera sostiene la lotta alla sclerosi multipla
Margherita Panziera

“Credo che questa sia una grandissima iniziativa” ha detto Margherita Panziera “è importante sostenere associazioni benefiche, come AISM, che aiutano tante persone meno fortunate di noi. Lo sport è il modo migliore per trasmettere il messaggio, perché riesce a coinvolgere moltissime persone”.

La sclerosi multipla è dovuta a una combinazione di fattori ambientali e genetici. Stando agli ultimi studi, si tratta di una reazione del sistema immunitario che provoca lesioni (placche) negli emisferi cerebrali. Quando le placche si evolvono a una fase cronica, assumono caratteristiche simili alle cicatrici. Da questo deriva il termine sclerosi.
Si tratta di una malattia complessa e imprevedibile, ma una diagnosi precoce consente di mantenere una buona qualità della vita per molti anni.

Sclerosi multipla: il video

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.