L'arbitro Gianluca Moscarella

La ATP (Association of Tennis Professionals) ha allontanato dall’elenco degli arbitri l’italiano Gianluca Moscarella per il comportamento non appropriato tenuto durante il torneo Challenger del Club delle Cascine di Firenze.

Il 26 settembre Moscarella era Giudice di Sedia durante l’incontro tra il portoghese Pedro Sousa e l’italiano Enrico Della Valle. Un microfono ha catturato un dialogo decisamente inopportuno tra l’arbitro di 46 anni e una raccatapalle, che risulta avere 17 anni.

“Sei fantastica…molto sexy” ha detto l’arbitro, che successivamente si è rivolto alla ragazza con un ammiccante “Sei accaldata? Fisicamente o emotivamente?”.

Il video con i commenti di Moscarella

Esaminando il filmato, l’ATP ha anche intercettato un ulteriore commento inappropriato del Giudice. L’arbitro, esprimendosi in un misto di Italiano e Spagnolo, ha intimato a Pedro Sousa di chiudere l’incontro velocemente: “Andiamo, hai sprecato 45 palle break2 minuti e chiudiamo, c’è molto caldo”.

Per la cronaca, Sousa ha vinto l’incontro ed è avanzato fino alla finale. Ha perso la gara decisiva contro l’argentino Marco Trungelliti.

Moscarella era stato sospeso in ottobre ed è oggi stato definitivamente allontanato.
Attraverso i suoi legali l’arbitro italiano ha fatto sapere che, dal suo punto di vista, “il procedimento è ancora in corso”.

Gianluca Moscarella era un arbitro certificato dal Gold Badge, il più alto dei livelli della ATP.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.