Roberto Zanda

La storia di Roberto Zanda è ora un libro. Si intitola La vita oltre e lo ha scritto con Salvatore Vitellino per Baldini&Castoldi.

Conosciuto come Massiccione, Zanda è un ultra runner. A partire dal 2005 ha sfidato tutti i deserti del mondo. Ha iniziato con la Marathon des Sables, ha corso in Egitto, Giordania, nel Gran Canyon dell’Arizona (USA), nell’Outback dell’Australia.

A inizio febbraio Zanda stava correndo la Yukon Artic, l’ultra maratona più estrema: 480 chilometri, senza tappe fissate, tra i ghiacci del Canada a temperature che arrivano ai 50 gradi sottozero.

Era secondo in classifica quando una notte non ha visto un paletto che segnalava la pista e si è perso.
Zanda ha vagato 14 ore. Ha cercato invano di liberare guanti e scarponi dalla neve. Ha finito a mani e piedi nudi sui ghiacci.

Pur avendo ceduto all’ipotermia, alla mattina si è risvegliato. Per miracolo, un addetto dell’organizzazione lo ha individuato al tramonto. Ovviamente, Roberto è arrivato all’ospedale in condizioni disperate.

Massiccione racconta dell’amputazione dei piedi, della mano destra e di parte della mano sinistra. Racconta dei lunghi mesi trascorsi in un letto d’ospedale.

Si chiede Zanda: “Perché tutto cio?” e la risposta è che “non c’è un perché”.
Si leggee ancora in La vita oltre: “Lo fai perché sei affamato di vita, perché hai scoperto che l’uomo può fare molto di più che andare in ufficio, fare la spesa, organizzarsi le vacanze…”.

Quella di Roberto Zanda è, d’altra parte, una vita segnata dalle privazioni. Cresciuto in una famiglia poverissima assieme a 8 fratelli alla periferia di Cagliari, vessato da un padre violento, è finito in un collegio di suore. Da bambino si chiedeva “cosa fosse avere una famiglia”.

Grazie alle protesi fornite gratuitamente dall’azienda torinese Officina Ortopedica Maria Adelaide, Zanda è tornato in Sardegna e ha ripreso ad allenarsi.

Massiccione Zanda parla dopo la guarigione

Ad aprile 2019 Massiccione parteciperà alla Namib Race, 250 chilometri nel deserto.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.