carraturo apnea

L’italiana Mariafelicia Carraturo è scesa a 115 metri in 3 minuti e 4 secondi nelle acque di Sharm El Sheikh (Egitto). Ha così stabilito il nuovo record del mondo (CMAS) di apnea in assetto variabile con l’uso di monopinna. Il primato precedente (112 metri) apparteneva all’apneista turca Derya Can.

“Mentre respiravano e c’era il conto alla rovescia” ha raccontato la Carraturo al sito Oasport.it “Pensavo che tutto si sarebbe esaurito in fretta. I 115 metri sono arrivati piuttosto rapidamente e nella discesa la mia attenzione è stata tutta nella ricerca della compensazione, gestendo l’ossigeno a mia disposizione. Poi la risalita è stata molto easy, come tornare alla vita. E’ stato molto bello e toccare il piattello mi ha dato la sicurezza che il mio obiettivo era stato centrato”.

L’impresa in sè è molto rilevante. Ma lo diviene ancora di più se si pensa che Carraturo ha 48 anni. L’altro suo record è, dunque, quello di essere la donna meno giovane ad aver stabilito un record.
Nonostante questo, Mariafelicia non pensa per niente al ritiro: “Sto già pensando a migliorare il mio primato” ha dichiarato subito dopo il record.

La famiglia di Mariafelicia è, per la cronaca, titolare della celeberrima Antica Pasticceria Carraturo, che  a Napoli è considerata “il tempio della sfogliatella frolla”.

Il SITO di Mariafelicia 

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.