Jemal Yimer ha perso la mezza maratona del Bahrein per una distrazione imperdonabile

Alla Bahrein Night Half Marathon gli etiopi Jemal Yimer e Abadi Hadis hanno lottato spalla a spalla per il successo. Sul rettilineo finale Yimer ha superato il rivale. Quando è passato sotto un arco di palloncini bianchi e rossi, ha alzato le braccia in segno di vittoria.

Purtroppo per Jemal Yimer, l’arco segnalava i 50 metri alla conclusione. Abadi Hadis ha così continuato a correre e ha tagliato per il primo il vero traguardo.

Oltre alla beffa atroce, per Yimer c’è stato un danno economico non indifferente. Al vincitore della gara vanno infatti 100.000 dollari, mentre il secondo ne intasca soltanto 25.000.
Per la cronaca, terzo si è piazzato il keniota Bernard Ngeno. Per lui l’assegno è stato di 15.000 dollari.

La Bahrein Night Half Marathon è una gara velocissima. Il vincitore ha chiuso in 59 minuti e 47 secondi. Il distratto Yimer ha impiegato solo 2 secondi in più. Ma sono ben 15 gli atleti che hanno corso sotto l’ora e 2 minuti, che significa superare i 20 chilometri orari di media.

Sono stati brillanti anche i tempi della gara femminile. Il primo posto è andato alla keniota Briged Kogsey, che ha corso in un‘ora 5 minuti e 28 secondi, un tempo di assoluto valore mondiale. Anche lei ha portato a casa 100.000 dollari. Seconda si è piazzata l’altra kenyota Ruth Chepngetich e terza è arrivata Netsanet Gudeta, Etiopia.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.