Fede Pellegrini aderisce alla International Swimming League

Il magnate ucraino Konstantin Grigorishin ha in mente una rivoluzione nel mondo del nuoto. Si appresta infatti a lanciare la International Swimming League (ISL), un campionato a squadre di nuoto totalmente esterno all’attività della Federazione Internazionale (FINA).
Stando al periodico Forbes, Grigorishin ha un patrimonio da 1.1 miliardi di dollari, che include una sontuosa collezione d’arte.

Konstantin Grigorishin ha ideato la International Swimming League
Konstantin Grigorishin

La ISL prenderà il via nell’agosto del 2019 con 12 squadre, metà europee (Energy Standard-Turchia, Stoccarda-Germania, Roma, Marsiglia-Francia, Budapest-Ungheria, Londra-Regno Unito) e metà statunitensi (Los Angeles e San Francisco-California, Atlanta-Georgia, Austin-Texas, Washington DC, Phoenix-Arizona).

Le squadre sono formate da 12 atleti maschi e 12 atlete femmine.
Il primo appuntamento (10-11 agosto) sarà proprio a Roma e la prima fase si chiuderà a San Francisco a novembre. Dal 17 al 22 dicembre il Mandala Bay Hotel di Las Vegas (Nevada, USA) ospiterà semifinali e finali.

Mentre la FINA minaccia squalifiche, gli atleti hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa. Anche perché un terzo del budget da 15 milioni di dollari che Grigorishin ha destinato all’evento andrà in premi. Ogni atleta avrà un minimo garantito di 10.000 dollari.

Una polemica da parte dei nuotatori per la verità c’è: riguarda l’esclusione di chiunque sia stato squalificato per doping. L’ha iniziata l’australiano Thomas Fraser-Holmes che, a causa di una squalifica di un anno, non potrebbe partecipare.
L’esclusione di chiunque abbia subito una squalifica per doping non rispetterebbe in effetti il protocollo dell’Agenzia Mondiale Antidoping (WADA).

I migliori nuotatori italiani paiono entusiasti del progetto. A cominciare dalla Regina del nuoto azzurro Federica Pellegrini (foto di copertina).
“La International Swimming League non è contro la FINA” ha detto Fede al quotidiano Repubblica “Il nostro intento è rendere il nuoto uno show. E anche un lavoro permanente per gli atleti”.

Federica Pellegrini, classe 1988, è la detentrice del primato Mondiale dei 200 stile libero con 1′ 52″ e 98. In carriera ne ha stabiliti in totale 11. Federica ha vinto un oro (Pechino 2008) e un argento (Atene 2004) alle Olimpiadi, sempre nei 200 stile libero, oltre che 6 titoli Mondiali, 14 Europei e ben 119 titoli Italiani.

Nel video tutto sulla International Swimming League

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.