Lee Sedol contro Alpha Go

Go è un complesso e antico, pare addirittura 2.500 anni, gioco da tavola cinese. Si tratta di un gioco di strategia nel quale lo scopo è circondare con propri pezzi (stones) il territorio dell’avversario.

La Federazione Internazionale di Go (IGF) ha sede a Tokyo (Giappone) e organizza il World Amateur Go Championship. Tra le Federazioni Nazionali associate c’è anche quella italiana (Federazione Italiana Gioco GoFIGG).

Il Go è finito agli onori della cronaca perché uno dei campioni più celebrati, il coreano Lee Sedol, ha deciso di ritirarsi. Lo ha fatto per la consapevolezza di non poter essere il numero uno.

Ha infatti debuttato nei tornei internazionali AlphaGo, un’intelligenza artificiale messa a punto da Google DeepMind. Prima il francese di origine cinese Fan Hui e poi Lee Sedol in persona sono stati battuti da AlphaGo.

Lee Sedol era convinto di vincere. Riteneva che alcune mosse da lui studiate personalmente, compresa quella chiamata mano di Dio, non fossero replicabili da una intelligenza artificiale. Ma AlphaGo vinse, portando Lee a scusarsi con i suoi tifosi per l’umiliazione.

Quello che Lee Sedol non aveva considerato è che AlphaGo ha la capacità di apprendere. Nella sostanza, dopo ogni partita si evolve. Non a caso, gli esperti di Google hanno chiamato la nuova generazione AlphaGo zero.

Lee Sedol si ritirerà ufficialmente sfidando HanDol, un’altra intelligenza artificiale. Ha ottenuto 2 mosse di vantaggio, ma è convinto che perderà.

Demis Hassabis, il fondatore di DeepMind, gli ha comunque concesso l’onore delle armi, parlando del suo “leggendario decennio ai vertici di Go”.

La vicenda riporta alla mente la sfida a scacchi del 1996 tra il computer IBM Deep Blue e il maestro Garri Kasparov, che era l’incontrastato campione del mondo. Kasparov vinse, ma un anno dopo Deep Blue si prese la rivincita. Kasparov commentò: “in questo caso perdere non è una sconfitta”.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.