Le Inferno Series sono al centro della stagione OCR

In Italia esiste una Federazione OCR, ovvero Obstacle Course Race. Riunisce le associazioni, le società e le realtà sportive che si occupano della disciplina delle corse con ostacoli o MudRun.
Come si legge sul sito ufficiale, in alcune competizioni OCR la parte di running è “estremamente limitata”.

Il campionato nazionale promosso dalla Federazione OCR si è concluso a inizio ottobre a Figline Valdarno (Firenze; tra le colline del Chianti) con Inferno Mud.

A Inferno Mud hanno partecipato 2.000 concorrenti.
Come nella tradizione delle gare OCR, sul tracciato i runner si trovano ad affrontare ostacoli naturali che portano nomi di ispirazione Dantesca. Caronte è un lago da attraversare a nuoto. Limbo è un temutissimo quarter pipe (una rampa). Malebolge è un muro da scavalcare. Plutone è una corda da risalire. C’è poi Lucifero, un percorso in sospensione da superare appendendosi a bastoni, pioli e reti. Il clou è rappresentato dalla Lorda Pozza, ovvero 7 dune e pozze di fango da guadare.

Alla partenza gli atleti sono dodati di 3 braccialetti. Possono rinunciare a superare un ostacolo, ma perdono un braccialetto. Conservare tutti e 3 i braccialetti conta ovviamente nella classifica finale.

Il campionato nazionale aveva vissuto a gennaio Inferno Snow a Prato Nevoso (Cuneo) e a maggio Inferno City (all’Idroscalo di Milano).

Andrea Del Piano ha chiuso in testa le Inferno Series OCR davanti a Claudio Macchiavello e Alex Bonaita. Tra le donne primeggia Carole Zenga, che precede Diana Maria Hartan e Paola Bardellini.

A Inferno Mud ha partecipato Stefano Selva, membro della Nazionale Italiana Trapiantati e Dializzati. Ha contribuito a vincere l’oro nel tiro con l’arco e il bronzo nel football al World Transplant Games di Newcastle in Inghilterra.

“Si può dire che la mia vita sia stata un inferno” ha detto Selva, che ha subito nel 2001 il trapianto di midollo “Superare muri e guadare fiumi è decisamente divertente”.

Il programma 2020 è già disponibile. Inferno Snow è in programma sabato 18 gennaio a Prato Nevoso, Inferno Water si disputa sabato 9 maggio a Milano e Inferno Mud si corre il 3 e 4 ottobre a Figline Valdarno.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.