Il finto rapimento di Ignazio Barbagallo

Ignazio Barbagallo pensava semplicemente di aver avuto un’idea originale. Alla bella età di 54 anni aveva deciso di ritirarsi dal calcio giocato. Faceva infatti ancora parte della rosa del Città di Viagrande (squadra di Terza Categoria della provincia di Catania). Al decimo minuto della partita con il Nebrodi, Barbagallo è entrato in campo dalla panchina. A quel punto, sul terreno di gioco è atterrato un elicottero e lo ha prelevato, facendo pensare a un rapimento.

Il rapimento di Ignazio Barbagallo

Si trattava di una messa in scena, per altro organizzata con impegno. E con la collaborazione di uno degli ex allenatori di Ignazio: Vittorio Jemma dell’Acicatena.
“Servivano un campo dove poter atterrare e l’assenso del Sindaco” ha spiegato Barbagallo al sito Meridione News.

Ignazio Barbagallo è un esperto di goliardate e scherzi. Assieme a un gruppo di amici, si è specializzato nell’organizzazione di feste di matrimonio. Il suo gruppo accompagna gli sposi dalla chesa al ricevimento con musica e balli. Inotlre è titolare di un agriturismo.
Per raccogliere le bravate, è stato anche creato un canale YouTube.

La Lega Nazionale Dilettanti si è rivelata però meno spiritosa di Ignazio. Gli ha infatti comminato una squalifica fino al 30 giugno per: “aver abbandonato il terreno di gioco senza il permesso dell’arbitro”. Si legge inoltre nelle motivazioni che servirsi di un elicottero, “il cui atterraggio sul campo di gioco non era autorizzato”, ha costretto il direttore di gara a “sospendere temporaneamente l’incontro”. Secondo il Giudice Sportivo, questo ha “causato una potenziale situazione di pericolo in tutti i presenti”.

Ignazio Barbagallo, descritto come centrocampista dai piedi buoni, ha avuto una rispettabile carriera da calciatore dilettante. Ha raggiunto l’apice in Serie D (Paternò e ACI Sant’Antonio) e disputato molti campionati in Eccellenza.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.