Mike Tyson morse a un orecchio Evander Holyfield nella rivincita del 1997

Evander Holyfield e Mike Tyson hanno dato vita a 2 dei match di pugilato più celebri di tutti i tempi. Si vorrebbero ritrovare sul ring per la terza volta. E che importa, se la somma delle loro età fa 110.

Evander Holyfield, classe 1962, è stato un campione leggendario. Ha conquistato il titolo in tutte e 4 le organizzazioni riconosciute (WBA, WBC, IBF e WBO) prima nei pesi massimi leggeri (1985) e poi nei pesi massimi (1990).

Holyfield affrontò Mike Tyson nel 1996 e 1997. Era stato costretto al ritiro per motivo di salute (1994), ma era tornato per contendere a Tyson il titolo mondiale WBA in quello che gli esperti avevano definito “il match dell’anno”.

Tyson è nato nel 1966 ed era all’epoca del primo incontro di 4 anni più giovane. La sua ascesa era stata micidiale: 19 vittorie prima del limite consecutive, 12 al primo round. A 20 anni vinse il titolo mondiale WBC. Aggiunse i titoli WBA e IBF e difese la corona unica ben 9 volte. Nel 1990 perse il titolo contro lo sconosciuto Buster Douglas e nel 1991 rifiutò la sfida a Holeyfield per la corona unificata.
Dopo aver scontato 3 anni di galera per stupro a partire dal 1992, nel 1995 riconquistò il titolo WBC e nel 1996 tornò campione WBA. Il titolo WBC gli venne tolto per non averlo difeso, quello WBA lo perse nel primo match contro Holyfield. Nel 1997 Holyfield gli concesse la rivincita, ma Tyson fu squalificato per aver morso l’avversario a un orecchio.

Holyfield si è ufficialmente ritirato nel 2014. Tyson aveva smesso di combattere nel 2006, non prima di essere stato soprannominato “l’uomo più cattivo del mondo”.

C’è chi ha visto nella sfida lanciata la voglia di una borsa memorabile, anche perché Mike Tyson aveva dichiarato bancarotta e 23 milioni di dollari di debiti. Lo scopo della terza sfida con Holyfield sarebbe però raccogliere fondi per beneficienza e sostenere l’emergenza COVID-19 negli Stati Uniti.

Holyfield non si attenta a lanciare la sfida: “L’ho battuto 2 volte, non sono un bullo…ma certo, qualche round con lui lo farei”.
Tyson non si fa però problemi di questo tipo: “Sarebbe bellissimo” ha detto durante uno show radiofonico “Sono in gran forma e l’idea di combattere per aiutare chi è in difficoltà mi attira molto”.

 

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.