Gisele Buendchen non era felice nella routine di Tom Brady ai Patriots

Tempo fa, vi avevamo parlato del clamore suscitato da un intervento di Tom Brady sui social media. Il tweet veva fatto pensare a un addio ai New England Patriots. La bomba era deflagrata in tutto l’ambiente vicino alla NFL, il principale campionato di football americano.

Brady aveva seminato il panico perché la separazione tra il celebrato quarterback e i Patriots non rientrava nell’ordine naturale delle cose. L’idea di tutti era che Tom Terrific avrebbe lasciato i Patriots solo per ritirarsi.

Il 17 marzo Brady ha invece annunciato che non giocherà più per i Patriots e il giorno dopo ha firmato un contratto biennale per i Tampa Bay Buccaneers. Guadagnerà 50 milioni garantiti e potrebbe aggiungerne altri 10 in incentivi vari.

Per la città di Boston è stata una tragedia sportiva e la stampa ha continuato a chiedersi cosa ci fosse dietro. Fino a che Brady non ha parlato con Howard Stern nel corso del suo programma sulla radio satellitare a pagamento Sirius.

“Mi ero reso conto che tra me e i Patriots era finita all’inizio della scorsa stagione” ha confessato Brady “Non è che ci siamo poi parlati moltissimo e non posso dire che ci sia stato un momento in cui è stata presa una decisione finale. Semplicemente, è successo”.

Brady, che si era definito “il più infelice tra i quarterback che quest’anno le hanno vinte tutte” durante una intervista lo scorso anno, si è detto convinto che i Patriots non lo ritenessero più in grado di fare la differenza.
“Voglio dimostrare di essere ancora in grado di giocare al massimo livello” ha detto Tom a Stern.

Desta ancora più stupore il vero motivo per cui Tom Terrific ha deciso di rinunciare al lavoro atletico alla fine delle stagioni 2018 e 2019. La sua decisione era stata ritenuta scandalosa, ma non ha nulla a che fare con i Patriots.

Più che i Patriots, Gisele?

“Mia moglie Gisele Buendchen mi ha detto chiaro che non era felice per il fatto che il football mi impegnava 12 mesi all’anno, lasciando a lei l’esclusiva responsabilità della casa e della famiglia. Ho conservato la sua lettera…”.

Tom e Gisele hanno cercato l’aiuto di uno specialista.
“Ho capito che non posso più dedicare al football tutto il tempo e le energie che dedicavo allo sport prima” ha ammesso Brady “Quando ho capito che stavo rovinando il mio matrimonio, ho capito che dovevo fare cambiamenti”.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.