L'Italia si presenta ambiziosa ai Giochi Europei

L’Italia partecipa alla seconda edizione dei Giochi Europei (21-30 giugno) con una delegazione numerosa e ambiziosa. Ci saranno a Minsk in Bielorussia 179 atleti azzurri: 106 uomini e 73 donne.

Il pugile Clemente Russo sarà il portabandiera italiano.

TUTTI i CONVOCATI AZZURRI

Le discipline ufficiali dei Giochi Europei sono: atletica leggera, badminton, beach soccer, beach volley, BMX (bycicle motocross), boxe, canoa/kayak, ciclismo su strada, ginnastica acrobatica, ginnastica aerobica, ginnastica artistica, ginnastica ritmica, judo, karate, lotta greco romana, mountain bike, nuoto, nuoto sincronizzato, pallacanestro 3×3, pallanuoto, pallavolo, sambo (un’arte marziale di origine russa), scherma, taekwondo, tennistavolo, tiro a segno, tiro con l’arco, trampolino elastico, triathlon, tuffi.

Dai Giochi Europei un pass per Tokyo

I tornei di tennistavolo, badminton, ciclismo, judo, karate, tiro con l’arco e tiro a segno saranno qualificatori per le Olimpiadi di Tokyo. Anche l’atletica mette in palio punti per il ranking Olimpico.

I Giochi Europei sono nati nel 2012 in seguito a una decisione dei Comitati Olimpici Europei. La prima edizione si è svolta a Baku (Azerbaigian) nel 2015. L’Italia si è piazzata sesta nel medagliere con 10 ori, 26 argenti e 11 bronzi. La Russia (79 ori, 40 argenti e 45 bronzi è stata la dominatrice.
Nel video sotto vedete la cerimonia d’apertura.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.