Il crawling, in italiano gattonare, è la nuova frontiera del fitness

Original Strength è un gruppo di lavoro che insegna del potere insito nel movimento del nostro corpo. Solo muovendoci possiamo preparare il nostro corpo a compiere la missione che ha nel mondo. Uno dei modi di muoversi è il crawling, quello che in Italiano definiremmo gattonare.

Come spiega Tim Anderson, uno dei fondatori di Original Strength, al sito della Gazzetta dello Sport: “Ci si muove a 4 zampe, in libertà e in più direzioni”.

Si fa, insomma, quello che spontaneamente fanno i bambini quando iniziano a gattonare.
Stando a Anderson, questo permette di recuperare flessibilità ed elasticità, oltre che riprendere una postura corretta e combattere i dolori articolari.

Gattonare aiuta anche a perdere peso. Muoversi in velocità su mani e piede impone un notevole lavoro cardiaco, quindi porta a consumare calorie. A 4 zampe inoltre non si porta nessun carico a gravare sulla colonna vertebrale.

Il crawling viene usato da molti preparatori nell’ambito dei programmi di allenamento funzionale, finalizzato cioè all’esplicazione delle funzioni motorie quotidiane. Si può anche praticare a casa propria, con poca fatica. Solo 5 minuti al giorno aiutano a migliorare.

Il crawling è comunque sconsigliato a chi ha patologie alle ginocchia, a chi soffre della sindrome del tunnel carpale e a chi è in forte sovrappeso.

Tim Anderson ha anche scritto un libro sull’argomento (il titolo è proprio Original Strength), assieme a Geoff Neupert, che parte dal presupposto che noi esseri umani siamo concepiti per muoverci.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.