Anthoni Fauci e Donald Trump

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump insiste che è quasi pronto a riaprire la Nazione dopo l’emergenza COVID-19. Ma cosa ne pensa Anthony Fauci, il Direttore dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive?

Una delle priorità di The Donald sembra essere l’attività sportiva. Trump si è infatti lamentato del fatto che non ne può più, di vedere partite di baseball “di 14 anni fa”.

Come per il calcio in Italia, anche tornare a giocare a baseball in America non appare così semplice. Lo ha ricordato a Trump Anthony Fauci, secondo il quale è possibile tornare a giocare le partite di Major League Baseball. Ma certamente non in tempi brevissimi e, altrettanto certamente, senza pubblico.

Secondo Fauci, l’inizio della stagione potrebbe essere ipotizzato con la fine di giugno. Il campionato 2020 dovrebbe necessariamente essere accorciato e i giocatori dovrebbero fare vita da reclusi, spostandosi solamente dal loro albergo allo stadio. Verrebbero sottoposti regolarmente a test per confermare la loro negatività al virus.

Trump non potrebbe seguire dallo stadio né gli amati Yankees quando si trova a New York, né i Baltimore Orioles e i Washington Nationals quando si trova alla Casa Bianca. L’unico modo per seguire le partite sarà in diretta televisiva o streaming via internet.

Anthony Fauci, che alla High School era Capitano della squadra di basket, ha enfatizzato che a sua volta non vede l’ora di vedere partite di baseball.
“Vivo a Washington, abbiamo i Nationals, la squadra che ha vinto le ultime World Series. Non vedo l’ora di rivederli in campo”.
Ha aggiunto lo scienziato: “Chi è preoccupato dell’impatto dello sport professionistico senza pubblico, non considera quanto mancano le partite ai veri tifosi”.

Le dichiarazioni di Fauci sono state salutate con grande entusiasmo da tutti, compreso Donald Trump. Gli unici che appaiono tiepidi sono i giocatori.
La superstar Mike Trout ha detto: “I problemi non sono pochi. Mia moglie è incinta e io certo non perderò la nascita del mio primo figlio. Ma sarei costretto a rimanere in quarantena per 2 settimane, dopo aver lasciato il ritiro”.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.