L'aspetto futuro di Diamnadio City a Dakar

Dakar in Senegal ospiterà nel 2022 la quarta edizione delle Olimpiadi Giovanili. Lo ha confermato il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) dopo una visita di 3 giorni alla capitale Africana.

Durante questa full immersion i delegati CIO hanno potuto visitare il piano concreto che dovrebbe portare la gioventù africana al centro di un progetto che porti al superamento dell’emergenza nel Paese.

Le Olimpiadi Giovanili del 2022 fanno parte a tutti gli effetti del Senegal Emerging Plan disegnato dal governo della Nazione africana. I Giochi si pongono l’obiettivo di mostrare al mondo il meglio dell’Africa. Il Senegal vuole inoltre sfruttare l’occasione per mostrarsi come un Paese in grado di organizzare grandi eventi di sport.

Come è previsto dall’Agenda 2020 del Presidente del CIO Thomas Bach, una squadra di organizzatori locali collaborerà con i funzionari del CIO per produrre un piano d’azione per la quarta edizione delle Olimpiadi Giovanili.

I rappresentanti del CIO hanno visionato il futuristico Diamnadio District (in copertina una simulazione di come sarà alla fine dei lavori), che ospiterà il Villaggio Olimpico e circa un terzo degli eventi del programma.

Nasce la nuova Dakar

La Coordination Commission del Comitato Olimpico si è detta “impressionata” dal livello di preparazione della squadra di organizzatori locali.
Ha commentato Nawal El Moutawakel, Membro CIO del Marocco: “Ci esalta essere testimoni della nascita del primo evento olimpico mai ospitato dall’Africa”.

Articolo correlato: La Olympic Family guarda all’Africa

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.