Puma ha ideato una maglia verde per la nazionale di calcio

Sabato 12 ottobre la Nazionale di calcio giocherà allo stadio Olimpico di Roma contro la Grecia. Per l’occasione la Federazione ha annunciato che l’Italia giocherà con una maglia verde.

Esiste un unico precedente di una Nazionale in verde. Risale al dicembre del 1954 e portò anche abbastanza bene. L’Italia vinse infatti, 2-0, contro l’Argentina.

La maglia verde divenne poi la casacca delle Nazionali giovanili e l’azzurro resò prerogativa della Nazionale maggiore.

La Puma, lo sponsor tecnico, ha spiegato che la grafica delle nuove casacche è ispirata al Rinascimento.
Secondo Puma, si tratta di una “celebrazione del passato, del presente e del futuro della cultura italiana. Il kit fa parte di una più ampia collezione caratterizzata dalla grafica rinascimentale creata in esclusiva. Si ispira al periodo rinascimentale e celebra i tanti giovani talenti che stanno diventando sempre più protagonisti dei successi degli azzurri”.

“Io sono un po’ Old Fashion” ha dichiarato il Commissario Tecnico Roberto Mancini “E preferisco la maglia azzurra o quella bianca. Comunque, vedremo come la maglia verde funzionerà in campo”.

Gli azzurri, appunto, si presume che indossino una casacca azzurra. Noi esprimiamo totale contrarietà nei confronti della scelta. Ma aspettiamo anche di sentire il vostro parere.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.