Il controllo del peso si fa a tavola

Dopo le Festività non è inusuale ritrovarsi qualche chilo di troppo addosso. Il problema accomuna gli sportivi della domenica e i professionisti. Per entrambi non ci sono segreti: il peso si controlla a tavola.

Dopo le Feste, e in generale come rimedio a qualche abbuffata, il controllo del peso passa da qualche rinuncia. In particolare, vanno eliminati (almeno per un periodo) i dolci e l‘alcol. Le calorie inutili, ovvero quelle che non sono legate alle esigenze nutritive, sono particolarmente deleterie sul peso.

Un’alimentazione che porta a un corretto controllo del peso inizia da una colazione appropriata, ovvero sana ma leggera. Sono particolarmente consigliati la frutta fresca e i cereali integrali. Al latte è bene abbinare altre bevande. Sono consigliatissime quelle vegetali.

Uno sportivo è abituato ad ascoltare il proprio corpo. Quindi può e deve certamente variare la colazione a seconda delle proprie esigenze. Ci sono mattine nelle quali si sente il bisogno di depurarsi. La colazione comunque non va saltata. Digiunare al mattino ci mette a rischio di spuntino fuori controllo, il peggio che possa succedere a chi intende controllare il peso.

Un altro consiglio certamente utile è quello di fare colazione a casa, prendendosi il tempo necessario anche se la si fa da soli. Pur essendo un momento sociale, l’accoppiata cappuccino-brioche in piedi al bar non è la scelta migliore. L’apporto calorico non è compensato da un eguale apporto nutritivo.

Gli altri pasti della giornata dovranno naturalmente avere un apporto calorico modellato su quanto assunto a colazione e sull’attività fisica effettivamente svolta. Il peso, è bene non dimenticarlo mai, dipende dalla differenza tra le calorie assunte e quelle consumate.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.