l'hockey a 5 è il simbolo delle Olimpiadi Giovanili

L’Esecutivo del CIO (Comitato Olimpico Internazionale) ha approvato gli sport e gli eventi che saranno sul programma delle Olimpiadi Giovanili 2022. Come è noto, i Giochi che si svolgeranno a Dakar (Senegal) saranno il primo evento olimpico ospitato dal continente africano.

Il CIO ha annunciato con orgoglio che le Olimpiadi Giovanili hanno raggiunto la completa parità di genere, cosa che non era mai successa nella storia dei Giochi. In particolare, arriveranno alla completa parità di genere boxe, ginnastica e lotta.

Il programma vede l’inclusione di tutti gli sport che risultano particolarmente graditi ai giovani e che sono stati inseriti nel programma dei Giochi del 2024: breakdance, surf, arrampicata e skateboard.
Sono stati confermati il calcetto (o futsal), la pallacanestro 3×3 e l’hockey a 5. Verrà introdotto nel programma il beach wrestling e rimarrà il karate, inserito per la prima volta in occasione delle Olimpiadi di Tokyo.

In un secondo tempo la Commissione che si occupa del programma delle Olimpiadi ha consigliato all’Esecutivo di inserire il Baseball5 e il Wushu in quanto entrambi “offrono una eccellente opportunità di coinvolgere le generazioni più giovani”.

Il Baseball5 è una versione urbana di baseball e softball. Si gioca con squadre di 5 giocatori e non prevede l’uso di mazza e guanto, solo di una palla di gomma. Baseball e softball propriamente detti saranno nel programma delle Olimpiadi di Tokyo.

Il Wushu, o Kung Fu Cinese, è un’arte marziale molto diffusa in Asia e in Europa. Fu presentato come sport dimostrativo alle Olimpiadi di Pechino nel 2008.

In totale gli eventi saranno 239, lo stesso numero delle precedenti Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires
A Dakar gareggeranno 4.500 atleti, ma non saranno tutti presenti allo stesso tempo. Questo consentirà di varare un villaggio con una capienza di 2.650 posti e quindi di ridurre i costi a carico degli organizzatori.

Verranno in linea di massima utilizzati impianti esistenti, ma gli organizzatori hanno garantito che faranno ampio ricorso a impianti provvisori o condivisi.

Il PROGRAMMA COMPLETO

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.