Anche se disputata nel 2021, resta la XXXII Olimpiade Tokyo 2020

Le nuove date delle Olimpiadi sono molto simili alle vecchie. Si gareggerà dal 23 luglio all’8 agosto 2021 per quel che riguarda i Giochi e dal 25 agosto al 5 settembre 2021 per quel che riguarda le Paralimpiadi. L’edizione resterà la XXXII Olimpiade Tokyo 2020.

I motivi che hanno portato il Comitato Olimpico Internazionale (CIO), il Comitato Paralimpico Internazionale (CIP), il Comitato Organizzatore di Tokyo 2020, il Governo Metropolitano di Tokyo e il Governo del Giappone a scegliere le date hanno a che fare con la salute degli atleti, gli interessi dello sport olimpico e il calendario internazionale.

A proposito di calendario internazionale, le nuove date della XXXII Olimpiade costringeranno a cambiare quelle dei World Games, previsti originariamente dal 15 al 25 luglio 2021.
I World Games rappresentano l’alternativa alle Olimpiadi per gli sport che non sono nel programma dei Giochi.
Ha già deciso di spostare di un anno i Mondiali la Federazione Internazionale di Atletica (World Athletics). Le nuove date non sono ancora state scelte.

Lo spostamento della XXXII Olimpiade rappresenta un brutto colpo per l’economia del Giappone. Il Governo Abe aveva stimato che sarebbe arrivato alla sua stagnante economia uno stimolo da 294 miliardi di dollari.

Al momento invece si stanno facendo i conti sui costi ulteriori. Secondo Katsuhiro Miyamoto, economista della Kansai University, il budget della XXXII Olimpiade verrà appesantito di altri 6 miliardi di dollari.

XXXII Olimpiade: articoli correlati

Le Olimpiadi nel 2021

Olimpiadi in estate, primavera o autunno?

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.