Nel Gloucestershire, nell’ Inghilterra sud occidentale, ai confini con il Galles, si svolge ogni anno una gara che non esitiamo a definire ai limiti della follia. I concorrenti si lanciano in discesa per inseguire una forma di formaggio. La disciplina è nota come cheese rolling. Il luogo si chiama collina di Cooper.

Originariamente, l’evento (è parte della Spring Bank Holiday di maggio; le festività Spring Bank sono nel Regno Unito giorni di festa che non hanno una collocazione fissa in calendario ed esistono fin dal secolo XVII) era riservato agli abitanti della cittadina di Brockworth (che si trova sulla strada romana tra Gloucester e Barnwood). Ultimamente sono arrivati partecipanti da Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda e Nepal.

L’obiettivo della gara è riuscire ad afferrare la forma di formaggio di circa 4 chili. Quindi, il cheese rolling è anche piuttosto pericoloso. I concorrenti finiscono per rotalare letteralmente giù dalla collina e un cartello avverte anche gli spettatori, che partecipano “a proprio rischio e pericolo”.

Ogni edizione prevede 3 corse maschili e una femminile. L’ultima edizione se l’è aggiudicata Chris Anderson, un militare di 30 anni che detiene anche il record di vittorie con 22 e si è aggiudicato la gara 3 volte negli ultimi 4 anni. Tra le donne ha vinto Flo Early.

cheese rolling
Chris Anderson, trionfatore nel cheese rolling

Il cheese rolling in Italia

A San Valentino di Brentonico, vicino a Rovereto, esiste una versione italiana del cheese rolling. La cittadina del Trentino Alto Adige organizza da 10 anni un campionato italiano. L’evento è al centro di una giornata organizzata il 2 giugno e che prevede anche una prova di tiro alla fune e addirittura una gara di birra e salcicce.

Il SITO UFFICIALE

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.