Carmen Acunto percorrerà il Cammino di Santiago in handbyke

Carmen Acunto, classe 1972, è paraplegica dall’età di 20 anni a seguito di un grave incidente. Questo non le ha impedito di togliersi notevoli soddisfazioni nell’atletica paralimpica. Acunto è infatti primatista italiana nel getto del peso (7,98 metri), lancio del disco (19,64) e del giavellotto (14,64) in carrozzina.

Carmen Acunto, che nello sport è soprannominata Big Mama, ha anche ottenuto notevoli soddisfazioni nella vita professionale: è Assessore allo Sport del Comune di San Salvatore Monferrato, provincia di Alessandria.

Nonostante tutti questi successi, ritiene che sia il momento di tentare una nuova impresa. Proverà a percorrere il Cammino di Santiago in handbyke.

Carmen percorrerà 150 chilometri con una handbike che aveva acquistato per fare passeggiate.
“Non è una bici da competizione” ha puntualizzato al sito della Gazzetta dello Sport.

Il suo tentativo inizierà il 20 aprile ed è frutto dell’idea di coniugare lo sport con il pellegrinaggio. Carmen si potrà cimentare nell’impresa grazie al supporto di Stilnovo, manifattura per la produzione di gioielli su commissione che ha sede proprio a San Salvatore.

Ad accompagnare Carmen Acunto saranno Laura Merlo (Vice Sindaco) e Andrea Germonio (Assessore ai Lavori Pubblici), suoi colleghi nella Giunta di San Salvatore.

L’impresa di Carmen Acunto trae naturalmente ispirazione dalla storia di Patrick Gray, che ha spinto l’amico Justin Skeesuck lungo il Cammino. La storia è ora un film.

Vedi il trailer di “I push you”

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.