crypto bobblehead

Chi segue lo sport americano sa cosa sono i bobblehead. Si tratta di pupazzetti dei campioni più celebrati che sono dotati di una testa che si muove. In generale, i bobblehead hanno grande successo in America. Un sito specializzato vi consente anche di realizzarne con la vostra foto al modico prezzo di 79 (corpo standard, viso personalizzato) o 145 dollari americani (oltre al volto, anche il corpo personalizzato).

Le squadre professionistiche statunitensi organizzano ciclicamente la distribuzione dei bobblehead raffiguranti i loro campioni. I Los Angeles Dodgers (National League della Major League Baseball, MLB) ne organizzano una venerdì 21 settembre. Ma non sarà come le altre. I bobblehead saranno infatti virtuali e verranno distribuiti tramite la piattaforma Ethereum.

I tifosi che interverranno alla partita con i San Diego Padres riceveranno un voucher. Con questo potranno ottenere il bobblehead virtuale di uno tra Clayton Kershaw, Justin Turner e Kenley Jansen, 3 dei più celebrati campioni dei Dodgers.

Non appare chiarissimo cosa significhi collezionare un bobblehead virtuale. Il comunicato stampa parla di “crypto gettone da scaricare”. In pratica, i tifosi riceveranno le istruzioni per arrivare a un sito web dal quale potranno effettuare il download dei crypto gettoni (token) e li potranno trasferire al proprio portafoglio Ethereum.

Il responsabile marketing dei Dodgers Lon Rosen appare letteralmente esaltato: “Si tratta della nostra prima crypto promozione e stiamo esplorando un settore del marketing completamente nuovo. Speriamo che questo solletichi l’interesse dei nostri tifosi. C’è la possibilità di entrare nella nuova era delle collezioni digitali”.

I dubbi su cosa ci sia da aspettarsi nel concreto, li esprime anche il telegiornale di CBS nel video sotto.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.