alessandro michele lana del rey gucci

Il cappellino da baseball è da decenni un capo di vestiario, ma da oggi diventa a tutti gli effetti anche un accessorio di fashion. Per Gucci, Alessandro Michele (lo vedete nella foto di copertina con la cantautrice Lana Del Rey) ha infatti raggiunto un accordo con la MLB (Major League Baseball). Si tratta dell’entità che gestisce le principali leghe professionistiche del mondo (American League e National League). Michele realizzerà i cappellini delle principali squadre MLB griffati Gucci.
Per la cronaca, negli Stati Uniti le partite MLB hanno avuto quest’anno poco meno di 70 milioni di spettatori.

Alessandro Michele (romano, classe 1972) nel 2015 è stato nominato Direttore Creativo di Gucci. Diplomato all’Accademia di Costume e Moda di Roma, ha iniziato la sua carriera presso Fendi (Senior Designer per gli Accessori) ed è passato a Gucci nel 2002. Nel 2006 è stato nominato responsabile del Design dei capi in pelle e poi è diventato il principale collaboratore di Frida Giannini, sua coetanea e autrice del design della FIAT 500. Dopo che Giannini ha lasciato l’azienda, Michele è diventato responsabile di tutte le collezioni Gucci.

Alessandro Michele, gli Yankees e gli Angels

Per i cappellini fashion, i primi presentati sono dei New York Yankees e dei Los Angeles Angels, Alessandro Michele è partito dalla propria passione personale: ama indossare i cappellini da baseball, anche nelle occasioni formali. Non a caso, il copricapo stile baseball è da qualche anno uno degli accessori di ogni collezione Gucci.
Alessandro Michele fa ampio sfoggio della sua passione nei post del suo profilo Instagram, che vanta oltre 400.000 follower.

I cappellini griffati Gucci e che portano le insegne delle grandi squadre di baseball sono stati definiti “meraviglie targate doppio G” dalla versione italiana di Cosmopolitan. Si legge sul sito internet: “Gucci customizza i loghi dei cappellini MLB con ricami, fondi logati con la doppia G e divagazioni sui font delle squadre da baseball”.

alessandro michele angels yankees
I cappellini dei Los Angeles Angeles e dei New York Yankees disegnati da Alessandro Michele e realizzati da New Era

Essendo “meraviglie”, il costo è conseguente: 350 euro a pezzo. Gucci, ovviamente, non si limiterà a mettere sul mercato i cappellini ed è pronta ad attaccare i capi d’abbigliamento che i giocatori indossano fuori dal campo.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sugli eventi della tua zona!
ISCRIVITI!
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.